Il nuovo programma europeo per il sostegno finanziario di prodotti e tecnologie volti alla tutela ambientale Life+ è stato istituito dal Regolamento (CE) n. 614/2007 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 23/05/2007, sostituendo il precedente programma LIFE (Ambiente, Natura e Paesi Terzi), il Programma Quadro comunitario di cooperazione per lo sviluppo sostenibile dell’ambiente urbano, il Programma di azione comunitario per la promozione delle Organizzazioni non governative attive nel campo della protezione ambientale e il programma Forest focus.

Obiettivo di LIFE+ è contribuire allo sviluppo, all’attuazione e all’aggiornamento della politica e della legislazione comunitarie nel settore dell’ambiente.

LIFE+ cofinanzia azioni, aventi valore aggiunto europeo, a favore dell’ambiente nell’Unione Europea e in taluni paesi terzi. I progetti finanziati possono essere proposti da operatori, organismi o istituti pubblici e privati.

LIFE+ consta di tre componenti tematiche:

Maggiori informazioni possono essere reperite al seguente link:

http://ec.europa.eu/environment/life/

Background e obiettivi

La fase di SMALTATURA è il procedimento che serve per l’applicazione di una miscela liquida, definita SMALTO, sulla superficie del supporto per definire l’estetica finale della piastrella.

Lo smalto attualmente più utilizzato è a base piombo, sostanza altamente nociva per l’ambiente e la salute dell’uomo.

Gli smalti apiombici attualmente disponibili sul mercato trovano un ridotto impiego in quanto presentano sia problematiche applicative (maggiori temperature necessarie per ottenere la medesima viscosità), sia estetiche (minore lucentezza, tendenza all’ingrigimento, presenza di porosità residua).

Obiettivo del progetto è quindi la realizzazione di smalti ceramici apiombici, tramite l’impiego sostitutivo del boro, che presentino caratteristiche e qualità uguali agli smalti piombici permettendo un’altissima resa estetica della piastrella, ciò attraverso la realizzazione di un impianto pilota dimostrativo per consolidare la tecnica.

Progetto

Il Gruppo Ascot, da sempre attento all’ambiente circostante ed alla salute dei propri addetti, ha deciso di intraprendere un’ulteriore sfida per diminuire l’impatto ambientale proprio delle attività legate alla produzione ceramica.

E’ stato così concepito il progetto “LEAD-COLOURED LEAD-FREE” che ha ottenuto, attraverso il sostegno finanziario LIFE+, un importante riconoscimento ed un aiuto finanziario dalla Commissione Europea.

Il progetto, ancora in fase iniziale, dimostrerà la possibilità di sostituire gli smalti piombici con smalti apiombici a base boro nell’industria ceramica, mantenendo qualità e caratteristiche del prodotto identiche ai prodotti realizzati con smalti tradizionali, superando quindi tutte le attuali problematiche applicative ed estetiche.

Per le caratteristiche di volatilità del boro, il nuovo processo avverrà in due stadi: la realizzazione di una nuova tipologia di fritta – fusione di una miscela a secco di materie prime, fondamentale per ottenere smalti ben vetrificati – senza composti del piombo ma a base di boro, pre-stabilizzato a bassa temperatura in miscela con silice e ossido di sodio, e quindi solo successivamente miscelato, in forno rotativo, con altri componenti dello smalto.

Azioni e sviluppo

Il progetto si realizzerà attraverso diverse attività che riguarderanno la gestione ed il monitoraggio, lo sviluppo tecnico e la divulgazione dei risultati.

Azioni attuative

Azioni di gestione e monitoraggio

Azioni di diffusione

Risultati attesi

Per saperne di più scarica la nostra brochure le progetto Life in formato pdf:

Scarica la brochure in formato PDF